Home » Extra » Lucy Bradshaw lascia EA, Rachel Franklin prende il comando di Maxis

Lucy Bradshaw lascia EA, Rachel Franklin prende il comando di Maxis

Ieri sono state annunciate le dimissioni di Lucy Bradshaw, che lascia EA dopo ben 23 anni di onorata carriera. Al suo posto, Rachel Franklin (l’abbiamo conosciuta nell’intervista sul futuro di The Sims 4) diventa vicepresidente di Maxis: questo è quanto riportato da Andrew Wilson, CEO di EA. Ecco il comunicato stampa:

Oggi annunciamo che Lucy Bradshaw lascia Electronics Arts. Attraverso 23 anni con la compagnia, Lucy ha portato un’incredibile passione per i giochi e la community dei nostri giocatori. Voglio ringraziare Lucy per la sua dedizione ad EA, per il suo contributo a Maxis e per lo spirito creativo che ha infuso in ognuno dei suoi team e progetti. Desideriamo il meglio per lei nella prossima avventura che intraprenderà.

C’è un lavoro incredibile presente nei nostri studi Maxis oggi. Rachel Franklin, che ha guidato lo studio di The Sims, adesso prenderà il comando del gruppo di Maxis. Rachel continuerà a guidare la squadra lavorando su ulteriori nuovi contenuti e coltivando la passionale community di giocatori di The Sims 4, e ora guiderà anche il nostro impegno in altri nuovi progetti Maxis in sviluppo.

Attraverso The Sims 4 su PC, The Sims FreePlay e SimCity BuildIt su mobile, Maxis non ha mai avuto una base di giocatori attivi così grande prima d’ora. Così come guardiamo al futuro, vogliamo espandere le opportunità per Maxis di raggiungere più giocatori sul PC e mobile, così come esplorare altre piattaforme. Per fare questo, stiamo raggruppando Maxis insieme con il nostro team mobile sotto il comando di Samantha Ryan, allineando le nostre forti fondamenta del PC con la nostra competenza mobile. La collaborazione tra questi due team ci aiuterà a sbloccare nuovi modi per Maxis di avvicinarsi ai giocatori, qualsiasi cosa vogliano giocare.

SimsWorld augura buona fortuna a Lucy Bradshaw.

lucy_bradshaw_rachel_franklin

Fonte: SimsCommunity.info

Se volete incollare questo articolo su altri siti, citate questo sito come fonte, grazie!

Articoli correlati