Home » Guide » Recensioni » The Sims 4 Mangiamo Fuori – Recensione

The Sims 4 Mangiamo Fuori – Recensione

The Sims 4 Mangiamo Fuori – Recensione

Nuove parti del CAS

La quantità delle nuove parti del CAS è infinitesimale e considerando che la maggior parte di queste è destinata allo staff di un ristorante, le occasioni in cui possono essere usate sono molto ristrette; eccezion fatta per un paio di vestiti che possono essere utilizzati in molti eventi di stampo formale, primo fra tutti ovviamente una cena al ristorante. Poste queste premesse, è chiaro considerare le nuove parti del CAS, seppur come già ribadito presenti in quantità minima, come elementi caratterizzanti del tema che il pack propone.

The Sims 4 Mangiamo Fuori - Recensione

The Sims 4 Mangiamo Fuori - Recensione

 Nuovi oggetti

Il numero degli oggetti aggiunti è sicuramente soddisfacente, ma ciò che colpisce in positivo è la varietà di stili che li differenzia: possiamo trovare un tavolo in stile moderno, delle decorazioni di espressione orientale, delle sedute che ricordano gli anni ’50… insomma, la quantità di stili che contraddistingue gli oggetti di The Sims 4 Mangiamo Fuori permette ai giocatori di creare ristoranti con temi diversificati tra loro, aprendo alla creatività e alla generalità. Tutto questo senza sottrarre caratterizzazione al Game Pack, anzi molti oggetti sono ad hoc per l’arredo di ristoranti, primi fra tutti i divanetti componibili, ottimi per la costruzione di un fast food.

The Sims 4 Mangiamo Fuori - Recensione

The Sims 4 Mangiamo Fuori - Recensione

Gameplay

Ristoranti

I ristoranti presentano un gameplay molto articolato sia dal punto di vista della consumazione che della gestione, aggiungendosi a quella serie di passatempi che i sims e il giocatore possono sfruttare per sfuggire alla monotonia della routine quotidiana. Il sistema dei ristoranti si ispira fortemente a quello aggiunto in The Sims 2 con l’espansione “Nightlife” e lo porta su un piano più avanzato, curando quegli aspetti che i suoi precedessori avevano trascurato. In tal senso è possibile considerare il sistema dei ristoranti di The Sims 4 il migliore della saga di The Sims. D’altra parte non ci si poteva aspettare di meno da un pack interamente dedicato ai ristoranti.

L’influenza di The Sims 2 si nota cogliendo come il gioco concepisce la cena al ristorante: una sorta di percorso guidato in cui si è serviti da tre diverse persone (direttore di sala, cameriere, chef), il tutto decorato da una serie di notifiche che sostituiscono le parole dei tre impiegati. Ciò è risultato piacevole perché questa modalità di gioco rende i ristoranti capaci di contraddistinguersi rispetto a qualsiasi altro locale presente fino ad ora nel gioco, oltre che preferibili.

The Sims 4 Mangiamo Fuori - Recensione

The Sims 4 Mangiamo Fuori - Recensione

La prima innovazione rispetto al passato concerne la scelta dei piatti: ad essa è dedicata un’interfaccia intelligente ed intuitiva che permette al giocatore di ordinare una sola volta per tutti i sims dell’unità familiare; inoltre, è stata prevista una suddivisione dei piatti per portate; un dettaglio che abbiamo accolto con piacere poiché rende il gioco più verosimile alla realtà. Questo aspetto, assieme ad altri deliziosi dettagli come la possibilità di disegnare nell’attesa che il pasto venga servito, il poter complimentarsi (o lamentarsi!) con lo chef per il suo lavoro o la capacità di poter scattare foto al cibo e pubblicarle su “Simstagram”, contribuisce alla complessità della meccanica di gioco.

Non abbiamo potuto non notare due aspetti tecnici molto importanti. Il primo riguarda le interazioni al tavolo: esse supportano pienamente il multitasking, per cui è possibile che un sim si alzi per andare a chiacchierare per poi tornare automaticamente al suo posto. Per quanto ci riguarda, ci ha sorpreso positivamente vedere come la nostra sim andasse al bagno e in seguito tornasse al proprio tavolo senza che nessuno glielo avesse ordinato. Il secondo aspetto riguarda invece l’alta densità di persone presenti nel locale, anche se questa funzionalità è opera del motore del gioco base più che del pack.

In questo insieme di aspetti positivi ne spicca però uno negativo: abbiamo notato con dispiacere il fatto che qualsiasi piatto venga cucinato nello stesso modo dallo chef, trascurando la natura del piatto stesso. Non vi è quindi nessuna differenza nell’ordinare un’insalata o degli spaghetti: entrambi verranno cotti allo stesso modo. Perfino le bevande vengono realizzate con le stesse animazioni: ciò pone una grande limitazione alla creatività poiché non è possibile ad esempio gestire bar o caffetterie. Certo, nessuno vieta che venga posizionato un bar e che venga assunto un mixologo, però questa è una funzionalità esterna alla gestione del ristorante e in ogni caso è parte del gioco base e non del Game Pack.

The Sims 4 Mangiamo Fuori - Recensione

The Sims 4 Mangiamo Fuori - Recensione

Gestione dei ristoranti

Abbiamo individuato i due punti di forza di cui gode il sistema gestionale dei ristoranti. Il primo risiede nell’alta personalizzazione dei vari aspetti del locale: molte funzionalità, tra cui la possibilità di farsi pubblicità, sono state ereditate dal sistema dei negozi incluso nella prima espansione. Altre invece, prevalentemente legate al mondo della ristorazione, sono innovative. Particolare attenzione è da riservare alla modifica del menu: anche qui si ha la suddivisione dei piatti in antipasti, portate principali e dessert. Inoltre, sono presenti dei filtri che aiutano il giocatore nella ricerca di un determinato piatto.

Vi è però una piccola limitazione inerente alla gestione dei prezzi. Anche qui, come nel sistema dei negozi, non è possibile impostare il prezzo, né tanto meno il ricarico, per ogni piatto ma solo globalmente. In questo modo non è possibile ad esempio mettere degli sconti su determinati piatti, di conseguenza si vengono a creare dei limiti dal punto di vista funzionale.

The Sims 4 Mangiamo Fuori - Recensione

The Sims 4 Mangiamo Fuori - Recensione

Il secondo aspetto risiede nella longevità che viene conferita al gioco. Questa longevità si realizza nella gestione dei dipendenti: a differenza dei negozi infatti non c’è modo di ottenere fin da subito dei dipendenti già formati professionalmente, nemmeno pagando di più. Ogni dipendente possiede le abilità al minimo ed è il titolare che si deve occupare di migliorare le loro capacità pagando dei corsi, resi disponibili in diverse forme dal prezzo variabile a seconda dell’efficacia del corso. Proprio per questo non è possibile servire piatti raffinati, né tanto meno i cibi sperimentali, fin dall’apertura del proprio locale.

E sono proprio i cibi sperimentali che creano un secondo strato di longevità. Infatti per poter apprendere la ricetta di un piatto sperimentale il sim deve averlo prima assaggiato. Questo sfocia nel bisogno di visitare il ristorante più volte prima di poter cucinare tutti i cibi sperimentali per scoprire fino a fondo tutto ciò che il pack ha da offrire.

The Sims 4 Mangiamo Fuori - Recensione

The Sims 4 Mangiamo Fuori - Recensione

Anche il sistema di recensione è degno di menzione. Ci siamo trovati in accordo con la scelta degli sviluppatori di posizionare una stella contenente un numero sopra la testa dei clienti per monitorare la loro valutazione del ristorante. Ancor più apprezzabile è la possibilità di poter conoscere di quale ultimo aspetto ha influenzato il giudizio dei consumatori, in modo da procedere secondo quanto letto. E ciò che può fare il titolare per agire su questo aspetto non è solo gestire i dipendenti in modo appropriato ma anche interagire con i clienti stessi, dando loro il benvenuto, offrire loro pasti gratis oppure poter controllare la situazione al tavolo.

Alla luce della nostra analisi possiamo dire che in veste di titolare il giocatore ha comunque molto da fare, sebbene non vi sia la possibilità di svolgere uno dei ruoli dei dipendenti. In ogni caso questa rimane una lacuna non trascurabile del sistema di gestione dei ristoranti, perché bisogna tenere conto di tutti quei giocatori che avrebbero preferito fare ad esempio lo chef piuttosto che il titolare.

Alla lista (fortunatamente breve) dei difetti che ha questo pack si aggiunge la mancanza di una nuova abilità; si viene così ad interrompere quella sana abitudine di includere un’abilità nei Game Pack. Certamente non avremmo accolto con molto piacere un’ennesima abilità legata al mondo culinario, ma forse una seconda relativa alle bevande avrebbe ulteriormente ampliato la dinamica di gioco. Il primo pensiero ricade sul ritorno dell’abilità di produzione di nettare, proprio ora che i nettari sono stati aggiunti al gioco.

The Sims 4 Mangiamo Fuori - Recensione

The Sims 4 Mangiamo Fuori - Recensione

Conclusioni

Articoli correlati