Home » Guide » Recensioni » The Sims 4 Vampiri – Recensione

The Sims 4 Vampiri – Recensione

The Sims 4 Vampiri – Recensione

Nuove parti del CAS

Il punto di forza dei nuovi elementi di personalizzazione non è da ricercare nel numero (che comunque si appresta intorno alla media), piuttosto nella presenza di opzioni facciali inedite che permettono di personalizzare le sembianze dei vampiri come mai era stato possibile. Dalle sopracciglia ai denti, passando per le orbite oculari: ogni singola componente contribuisce ad una profonda caratterizzazione fisica del Sim vampiro. Non mancano inoltre nuove acconciature, accessori e vestiario perfettamente in linea con il tema del sovrannaturale.

The Sims 4 Vampiri - Recensione

The Sims 4 Vampiri - Recensione

Nuovi oggetti

 Anche qui una buona percentuale delle novità in campo costruisci è dedicata a decorazioni (come ragnatele e crepe), utili a donare alla casa tratti realistici, nonché a dare l’opportunità di rendere le proprie sale vampiresche il più dettagliate possibile. In ogni caso, anche il resto del mobilio permette di realizzare case dall’aspetto lugubre o più in generale, di stampo gotico. Quest’ultimo stile in particolare, fino ad ora trascurato nel gioco, adesso vede il suo ritorno in grande stile grazie all’aggiunta di mobili dalle forme appuntite, colorazioni scure e piante rinsecchite.

The Sims 4 Vampiri - Recensione

The Sims 4 Vampiri - Recensione

Gameplay

Forgotten Hollow

La prima impressione che può suscitare il nuovo quartiere è che la zona aggiunta sia troppo limitata. Effettivamente Forgotten Hollow è costituito da un solo distretto, ma benché possa sembrare troppo poco, in realtà da parte nostra non può essere considerato un difetto poiché, per quanto ci riguarda, non riteniamo che in un tema quale il sovrannaturale l’inserimento di una nuova mappa di gioco sia imprescindibile. Ma dal momento che è stato aggiunto, avremmo preferito che fosse stato implementato come un luogo raggiungibile in via esclusiva dai vampiri, contribuendo a rendere la storia e l’immagine dei vampiri nell’immaginario comune dei Sims ancora più misteriosa. 

Il paesaggio riprende a tratti quello tipico di Granite Falls e per questo ci è piaciuto immaginare Forgotten Hollow come un piccolo villaggio remoto situato al di là delle montagne della suddetta località montanara. Di notte, grazie ad una fitta nebbia che discende nella piazza, l’atmosfera si fa ancora più inquietante più di quanto non lo sia già di giorno, rendendo le strade del paesino perfette per andare a caccia di prede.

The Sims 4 Vampiri - Recensione

The Sims 4 Vampiri - Recensione

Vampiri

Per quanto la scelta di includere le creature in pack separati invece che in un’unica espansione possa essere discutibile o meno, è innegabile che permette di approfondire le caratteristiche e particolarità delle singole molto più di quanto sarebbe possibile inserendole tutte assieme in un’espansione. E questo Game pack ne è la prova completa: infatti, nella realizzazione dei vampiri sono state unite e portate ad un livello superiore le funzionalità presenti in The Sims 2 e in The Sims 3.

I miglioramenti che si possono notare per primi sono quelli riguardanti il processo di trasformazione graduale in vampiro, già presente nel terzo capitolo ma ora caratterizzato dal manifestarsi di mutevoli sensazioni nel corpo del Sim accompagnate da un’accoglienza nella comunità vampiresca da parte del saggio Vlad. Il famoso vampiro infatti, telefonerà spesso il Sim per insegnargli le peculiarità e le esigenze dei figli della notte. Abbiamo apprezzato molto questa forma alternativa di tutorial.

The Sims 4 Vampiri - Recensione

The Sims 4 Vampiri - Recensione

E parlando di comunità, non abbiamo potuto non accorgerci dell’impegno messo nel rendere i vampiri sviluppati anche dal punto di vista sociale. È stato infatti definito un sistema gerarchico a ranghi in cui per accedere al rango successivo bisogna far pratica dei propri poteri, interagire con altri vampiri e documentarsi sulle loro origini. Salendo di rango, si acquisirà sempre più saggezza e si padroneggeranno meglio le arti vampiresche. Raggiungere il rango massimo richiede un impegno notevole, e questo conferisce longevità al gioco.

Strettamente legati al rango ci sono i poteri, i quali determinano gli incantesimi, le trasformazioni e le abilità di cui il vampiro può fare uso. Il sistema che li gestisce risulta molto articolato sia per l’ampia scelta disponibile, sia per la presenza di debolezze che controbilanciano la loro vasta potenza. Quest’ultime devono essere assegnate al raggiungimento di un nuovo rango, altrimenti non sarà possibile acquisire altri poteri. Indubbiamente questo rende il gioco più difficile e di conseguenza più stimolante, ma ciò che più ci ha soddisfatti è vedere come tutti i tipi di debolezze abbiano in comune il fatto di rendere i Sims sempre meno umani man a mano che diventano più potenti. D’altronde i migliori vampiri sono sempre stati quelli senza un briciolo di umanità, giusto?

The Sims 4 Vampiri - Recensione

The Sims 4 Vampiri - Recensione

Un dettaglio degno di menzione riguarda il modo di alimentarsi dei vampiri. È stato infatti superato il limite, presente in The Sims 3, che obbligava i vampiri a chiedere il permesso per poter succhiare plasma da altri Sims. Un limite che oltre ad essere fastidioso ridicolizzava la loro figura. Adesso potranno addentare le proprie vittime dopo averle ipnotizzate con i loro poteri.

The Sims 4 Vampiri - Recensione

Abilità

Vampiri include ben due abilità, probabilmente per compensare la loro assenza in Mangiamo Fuori. Siamo rimasti davvero sorpresi dalla cura impiegata nella loro realizzazione, ma se da una parte l’abilità di Tradizione Vampiresca ha una forte centralità nel gioco, quella di Organo a canne non coinvolge particolarmente il giocatore nel gameplay.

La prima è un’abilità estremamente teorica nello sviluppo, ma consente di apprendere tecniche e informazioni importantissime per la completa padronanza del vampirismo, come ad esempio la possibilità di convertire pesci e rane in plasma. Si configura inoltre come uno dei requisiti fondamentali per il raggiungimento dei ranghi di livello superiore. E come se non bastasse, si compone di 15 livelli, un numero mai visto finora per un’abilità. 

La seconda è molto simile al pianoforte e non aggiunge funzionalità inedite che vadano al di là di quelle comuni a tutti gli strumenti musicali (scrivi e suona canzoni, vendi i diritti d’autore eccetera). Nonostante questo, si sposa bene con il tema del Game Pack grazie alla presenza di canzoni adatte all’atmosfera vampiresca di Forgotten Hollow.

The Sims 4 Vampiri - Recensione

The Sims 4 Vampiri - Recensione

Conclusioni

Articoli correlati